Lindsay Lohan rischia di tornare in carcere

New York (New York, Usa), 7 nov. (LaPresse) - Lindsay Lohan rischia di tornare in carcere: secondo diverse fonti di media americani, la starlette potrebbe essere accusata di aver mentito alla polizia subito dopo il suo incidente di giugno in California, quando l'attrice aveva dichiarato di non essere alla guida della sua Porsche nel momento in cui l'automobile aveva avuto una collisione con un camion a 18 ruote. Diversi testimoni oculari hanno dichiarato, invece, che Lohan era al volante. Al momento dell'incidente, la polizia aveva anche trovato nella borsa e nel portabagagli dell'attrice medicine sospette e gli avvocati della starlette si erano affrettati a dimostrare che le erano state prescritte dal medico. Dato che Lohan è ancora in regime di semi-libertà, un'accusa di aver mentito alle autorità potrebbe essere sufficiente a rispedirla in carcere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata