Lindsay Lohan esce dalla riabilitazione dopo i 90 giorni di condanna

Los Angeles (California, Usa), 31 lug. (LaPresse) - Lindsay Lohan ha finito i tre mesi di riabilitazione e ha lasciato il centro di recupero di Malibu ieri pomeriggio. E' stata vista mentre usciva dal centro: aveva un grande sorriso ed è entrata in un'auto che l'aspettava fuori. Sono passati i 90 giorni di pena a cui l'attrice 27enne è stata condannata per le sue responsabilità nell'incidente stradale avvenuto su una superstrada a Los Angeles mentre era a bordo della sua Porsche.

Nei prossimi giorni, riferiscono fonti vicine a Lindsay, resterà con un coach di sobrietà per qualche giorno prima di tornare alla vita reale. Lunedì prossimo la Lohan sarà già sotto i riflettori come conduttrice di un episodio dello show 'Chelsea Lately'. La madre di Lindsay, Dina Lohan, ha detto di recente che la figlia avrebbe voluto a trasferirsi a New York City una volta fuori dal rehab.

La madre si è detta contenta di questa scelta perché quasi tutta la famiglia si trova sulla east coast: "Si trasferirà a New York, in un appartamento. Tutti i miei ragazzi vivono con contro proprio. Mio figlio Michael è a New York, l'altro mio ragazzo ha 17 anni va alla St. Anthony, viene a casa, ma loro non vogliono vivere con me".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata