Ligabue chiarisce: "Non farò nuovi concerti nel 2018"
"Al momento non voglio scadenze", precisa su Facebook. E aggiunge: "State attenti alle bufale"

Due anni intensi, anzi, intensissimi. Un concept album, un concertone a Monza, l'uscita dell'album e il tour promozionale. E poi, ancora, un tour nei palasport e addirittura un film. In mezzo a questo turbinio di lavoro, Ligabue ha anche dovuto vedersela con un problema di salute: l'operazione alle corde vocali che ha determinato uno stop alla tournèe. Non c'è da stupirsi se, dopo tutto questo impegno, il cantautore di Correggio ora voglia concedersi una pausa. Come sempre, però, Luciano lo annuncia direttamente ai suoi fan, con un video postato sul suo profilo Facebook: "Dopo due anni così - spiega - ho bisogno (e addirittura voglia, in questo caso) di non avere scadenze davanti. Sono bufale quelle che leggete in giro su eventuali concerti che dovrei fare quest'anno. Non sappiamo niente nemmeno rispetto al disco perché ancora non c'ho pensato, non so quando comincerò a realizzare l'album però, insomma, siamo qui, siamo presenti, saremo presenti con i social ogni tanto e per il resto ci vediamo al più presto possibile".

 

Ad affaticare fisicamente e mentalmente Ligabue, più di tutto, sembrerebbe, la lavorazione del film Made in Italy, che considera il progetto "più ambizioso della mia carriera". "Io - racconta - ancora ho ricevuto degli echi sul film che mi hanno veramente commosso; mi sento di ringraziarvi veramente ancora di più rispetto al solito e sapete che tendo a farlo perché credo che sia un buon modo per ricordarvi quanto la vostra presenza sia preziosa per me". Ora, però, un po' di riposo. Ma i fan non sentiranno la mancanza del 'Liga', che continuerà a tenerli aggiornati proprio sui social. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata