Libro Harry Potter con appunti autrice venduto a 176mila euro

Londra (Regno Unito), 22 mag. (LaPresse/AP) - Una copia della prima edizione di 'Harry Potter e la pietra filosofale' con note e illustrazioni originali dell'autrice J.K. Rowling è stata venduta a 150mila sterline (176mila euro) in un'asta a Londra gestita da Sotheby's. La casa d'aste spiega che il lavoro, offerto come parte di una vendita di libri per beneficenza organizzata con l'associazione di scrittori Pen, è stato venduto a un acquirente anonimo via telefono. La Rowling ha arricchito il libro con molte annotazioni personali, decisioni editoriali, commenti alla scrittura, oltre che con una nota su come sia arrivata a creare il gioco del Quidditch. L'autrice ha disegnato anche due decine di illustrazioni sul testo, tra cui quella di un Harry bambino che dorme sulla soglia di una porta.

All'evento hanno anche preso parte altri autori. Una copia del best seller per bambini 'Matilde' di Roald Dahl, con disegni dell'illustratore Quentin Blake, ha raccolto 30mila sterline (35mila euro), mentre una copia di 'Quel che resta del giorno' di Kazuo Ishiguro annotata dall'autore, è stata venduta a 18mila sterline (21mila euro). Tra gli altri scrittori che hanno preso parte alla vendita di beneficenza Ian McEwan, Seamus Heaney, Lionel Shriver e Yann Martel. In tutto sono state raccolte 439.200 sterline (515mila euro).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata