Liam Hemsworth, l'anti-star che arriva dall'Australia

Los Angeles (California, Usa), 27 mag. (LaPresse) - Oltre a essere bello, atletico e molto giovane Liam Hemsworth è anche sufficientemente umile. Il 23enne attore australiano si sente fortunato per avere una brillante carriera, ma dice alla rivista Us Weekly di non dare nulla per scontato. Liam sostiene, con una saggezza fuori dal comune, "di vivere giorno per giorno", senza dare troppa importanza ai milioni di fan che ha in tutto il mondo. Surfista, amante della vita sana, non ha ricette speciali per tenersi in forma, anche se fa attenzione a non trascurare il suo fisico tonico, ma proprio non ci sta a descriversi come uno sciupafemmine. "Sono cresciuto facendo surf in Australia. Mi tengo in forma, sono attivo e mangio molto bene. Non mi considero in alcun modo un rubacuori".

E per completare l'immagine da bravo ragazzo, l'attore australiano, legato sentimentalmente a Miley Cyrus, alla rivista Us Weekly ha ammesso di provare nostalgia per i familiari da quando vive a Los Angeles. Infatti Liam ha seguito le tracce dei due fratelli maggiori, Luke (protagonista nella serie tv 'Neightbours', il cui format è basato sulla sopa opera italiana 'Un posto al sole') e Chris ('Thor', 'The Avengers') e ha trovato foertuna diventando il co-protagonista vicino a Jennifer Lawrence in 'Hunger Games' e nel sequel 'Hunger Games: la ragazza di fuoco'. "Avendo passato tanto tempo lontano dalla mia famiglia - ha raccontato Liam - sento la mancanza dei bei momenti condivisi con loro. Non posso pensare a niente di meglio che tutta la mia famiglia riunita in un solo posto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata