Leonardo DiCaprio e Brad Pitt insieme per Tarantino: nel 2019 saranno un attore e il suo stuntman
Il film si intitolerà "Once Upon a Time in Hollywood" e sarà ambientato nella Los Angeles del 1969

Quentin Tarantino ha fatto in modo che ogni cinefilo attenda con ansia il suo prossimo film. Sarebbe bastata soltanto la sua firma a garantire l'attesa, ma il regista di Pulp Fiction aggiunge i nomi di due degli attori più amati di sempre: Brad Pitt e Leonardo DiCaprio.

Saranno loro i protagonisti di Once Upon a Time in Hollywood, una storia ambientata nella Los Angeles del 1969 dove l'ex star tv Rick Dalton (DiCaprio) e il suo stuntman di vecchia data Cliff Booth (Pitt) tentano in ogni modo di trovare un posto in una città del cinema che non riconoscono più. "Per loro fortuna - ha spiegato Quentin Tarantino al magazine online The Hollywood Reporter - Rick ha una vicina di casa molto famosa... Sharon Tate". Da questa precisazione il motivo della data scelta per lanciare il film in tutto il mondo: il 9 agosto 2019, giorno del cinquantesimo anniverario della morte di Sharon Tate, l'allora moglie di Roman Polanski uccisa dai seguaci di Charles Manson il 9 agosto 1969 quando era incinta di otto mesi. 

"Ho lavorato alla sceneggiatura per cinque anni - ha dichiarato Tarantino - e ho vissuto nella contea di Los Angeles per la maggior parte della mia vita, compreso il 1969, quando avevo 7 anni. Sono molto emozionato all'idea di raccontare la storia di una Los Angeles e una Hollywood che non esistono più e non potrei essere più felice per il duo DiCaprio e Pitt nei ruoli di Rick e Cliff". I due attori infatti hanno già lavorato in passato con Quentin Tarantino: Brad Pitt è stato la stella di Bastardi senza gloria, che guadagnò oltre 321 milioni di dollari in tutto il mondo, mentre Leonardo DiCaprio interpretò il latifondista Calvin Candie in Django Unchained.

Per la prima volta un film scritto e diretto da Tarantino non sarà prodotto dalla Weinstein Company: la società è stata esclusa dalla trattativa per l'acquisizione dei diritti di Once Upon a Time in Hollywood dopo lo scandalo che ha coinvolto Harvey Weinstein. Sarà la Sony a produrre e distribuire il film e sembra che non sia stato facile ottenere l'ok per ingaggiare le due (costosissime) star. La negoziazione è andata avanti per settimane e sembra che DiCaprio volesse tirarsi fuori, ma alla fine tutto è andato per il meglio: il Leonardo più noto d'America reciterà al fianco di Brad Pitt, una coppia già cult. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata