Leonardo Di Caprio costruirà un eco-resort in Belize

New York (Usa), 5 apr. (LaPresse/EFE) - L'impegno ambientalista di Leonardo Di Caprio è ormai cosa nota ma questa volta il bell'attore ha deciso di investire su un progetto che ha definito "rivoluzionario". Sta lavorando alla costruzione di un resort su un'isola in Belize che mira a coniugare l'ospitalità con l'ambientalismo e il recupero della natura della zona. "L'obiettivo principale è quello di fare qualcosa per cambiare il mondo", ha detto Di Caprio in un'intervista pubblicata dal New York Times, sottolineando che cerca di creare un progetto "rivoluzionario nel movimento ambientalista".

L'attore, che ha dimostrato il suo impegno per l'ambiente attraverso numerose iniziative ed è un messaggero di pace Onu per i cambiamenti climatici, ha acquistato una decina di anni fa Blackadore Caye, una piccola isola disabitata al largo della costa del Belize. "Era come il paradiso sulla terra", ha detto Di Caprio parlando della zona, ma negli ultimi decenni ha subìto notevoli danni ambientali provocati dall'attività umana. Quindi la star di 'Titanic', che ha acquistato con un partner l'isola per 1,75 milioni dollari, ha passato anni alla ricerca della persona giusta per realizzare la sua idea. Alla fine Di Caprio ha unito le forze con Paul Sciall, un uomo d'affari di New York, e prevede di aprire il resort di lusso nel 2018.

Tra le varie novità, si prevede che le strutture ricettive sull'isola siano costruite su una enorme piattaforma sull'acqua, con barriere artificiali per fornire un riparo per le specie marine. Inoltre, la vegetazione della zona sarà ripiantata per cercare di aiutare la conservazione di numerose specie animali, mentre un team di esperti monitorerà in ogni momento l'impatto ambientale. "Ho sempre voluto creare qualcosa che non sia solo ecologico ma restauratore. Un campione di ciò che è possibile", ha concluso l'attore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata