Lei (Rai): Piccolo utile nel 2011, nuovo canale 'All news' è pronto

Roma, 14 mar. (LaPresse) - "Chiuderemo il bilancio 2011 con un piccolo attivo di qualche milione". Così il direttore generale della Rai, Lorenza Lei, in una lunga intervista al 'Sole 24 ore' anticipa i conti di fine anno di viale Mazzini. Tutto ciò nonostante un calo del budget pubblicitario netto: dai 1.050 milioni si è scesi a 963 milioni. "Per quest'anno speriamo di mantenere i livelli 2011 grazie a grandi eventi sportivi come Olimpiadi ed Europei di calcio" prosegue la Lei. Il pareggio è arrivato anche grazie a 82 milioni di riduzione delle spese, e nonostante i "550-600 milioni di euro di evasione del canone su un fatturato di 3 miliardi". Sulle sedi all'estero, riviste in modo drastico, la Lei non ha dubbi: "L'importante è garantire il presidio informativo e avere un giornalista quale corrispondente piuttosto che la sede di rappresentanza". Ovvia la volontà di insistere sul digitale terrestre ed i suoi 14 canali specializzati che valgono il 6% di audience "è previsto nel piano industriale" conferma la Lei. Infine il nuovo canale all-news che unirà: RaiNews24, Televideo, ex Rai Italia, redazioni web testate giornalistiche. "Prevediamo di investire 495 milioni in tre anni, e 615 in 5 anni - spiega la Lei - anche lo RaiSport sarà ricollocato con taglio più informativo da aprile". Infine gli investimenti culturali puri, la Lei vuole riportare all'interno dell'azienda tutte le produzioni, ridurre i costi orari: "IL modello è quanto facciamo con 'Un posto al sole'".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata