Le Iene, continua l'inchiesta sullo smaltimento dei rifiuti radioattivi
Appuntamento domani sera in prima serata su Italia 1

 Domani, in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con "Le Iene Show". Alla conduzione Nadia Toffa, Andrea Agresti, Paolo Calabresi, Giulio Golia e Matteo Viviani. Continua l'inchiesta di Giulio Golia sullo smaltimento dei rifiuti radioattivi in Italia. La Iena si occupa, in particolare, del mistero della nave Cunsky. Nel 2005 il pentito della 'ndrangheta Francesco Fonti confessò di aver fatto affondare negli anni '90 davanti alla costa di Cetraro, in provincia di Cosenza, un mercantile contenente rifiuti tossici e radioattivi. In seguito a questa dichiarazione furono avviate delle indagini, e nel 2009 una spedizione commissionata dalla Regione Calabria rilevò, tramite l'utilizzo di un robot, la presenza di un relitto. Dopo una seconda spedizione del Ministero dell'Ambiente, però, in molti iniziarono a sostenere che il relitto rilevato non fosse quello della Cunsky.

L'allora Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo dichiarò, infatti, che si trattava dei resti della Catania, piroscafo bombardato da un sottomarino tedesco e affondata nel 1917. Nonostante ciò, continuarono ad esserci pareri contraddittori in merito. C'era anche chi riteneva che le coordinate delle due spedizioni non corrispondessero. La Iena cerca di fare luce sulla vicenda analizzando l'audio originale delle dichiarazioni del pentito Francesco Fonti e intervistando alcuni dei pescatori del posto, il pilota del robot della prima spedizione effettuata e il Presidente della Commissione ecomafie Alessandro Bratti.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata