Laura Pausini fa volare "Fatti sentire", un invito a non temere i giudizi
La cantautrice presenta il suo nuovo album in aereo, su un volo Linate-Fiumicino

“AliLaura e Alitalia vi danno il benvenuto a bordo”. Laura Pausini, per un giorno, diventa una hostess d’eccezione. Allacciate le cinture, chiuso il tavolino e raddrizzato lo schienale si può decollare: l’occasione è il battesimo del suo nuovo album Fatti sentire. Sul volo Linate-Fiumicino, a bordo di un Airbus 320 carico di giornalisti e pochi fan, la cantante romagnola dà un altro annuncio: “Se non siete soci di LauraMiglia iscrivetevi su laurapausini.com e scoprirete come ottenere il Welcome Bonus di 25 anni di miglia. Per farlo, comprate il nuovo disco di Laura Pausini Fatti sentire”. 

I motivi di questa speciale presentazione in volo sono due. Il primo, più pratico, è portare in visita la stampa al Circo Massimo, a Roma, dove il 21 e 22 luglio prossimi Laura, prima donna in assoluto, terrà due concerti speciali. Il secondo, più ‘filosofico’ lo spiega direttamente: “Ci tenevo a portarvi in viaggio per farvi entrare, per un giorno, nella mia vita. Io praticamente vivo in aereo”. E in effetti, dopo i live romani, la Pausini non si fermerà un attimo con un tour che la porterà in Stati Uniti, Sud America e poi Europa, con diverse date in Italia: l’8 settembre a Milano, il 17 a Rimini, il 19 a Verona, il 15 a Eboli e il 28 ad Acireale, poi a ottobre l’1 a Bari, il 6 a Firenze, il 9 a Padova, il 13 a Bologna per chiudere il 26 a Torino. Una dolce fatica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata