Lando Buzzanca in ospedale. Il fratello: Tentato suicidio? Assurdo

Roma, 7 ago. (LaPresse) - E' giallo sull'ipotesi del tentato suicidio di Lando Buzzanca. L'attore è stato trasportato stamane alle 6.30 circa in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale Santo Spirito di Roma, dove è stato ricoverato nel reparto di medicina d'urgenza. Le sue condizioni sono stazionarie. Secondo alcune indiscrezioni il noto attore attore siciliano, che compie 78 anni il 24 agosto, avrebbe tentato il suicidio. Notizia non confermata da fonti ospedaliere e smentita anche dal fratello Salvo. "Mio fratello - dice a LaPresse - non ha tentato assolutamente di togliersi la vita: sono tutte sciocchezze e non capisco come si faccia ad inventare certe notizie, sarà il caldo". "E' stata una forte botta di calore - spiega - aggravata dallo stress di lavoro e dall'età: Lando compie 78 anni tra pochi giorni". "Ora Lando sta bene - assicura Salvo Buzzanca, che è accanto a lui - riposa e si riprenderà presto".

Secondo il fratello, l'attore stava uscendo per andare al lavoro quando ha accusato il malore. L'artista, infatti, sta girando per le strade di Roma la seconda parte della fiction di successo della Rai 'Il Restauratore'. "E in questi giorni - conclude Salvo Buzzanca - il clima è rovente: è normale sentirsi male per il caldo". Per il noto attore, quindi, si sarebbe trattato di una lipotimia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata