Lady Gaga svela la collaborazione con il rapper Kendrick Lamar

New York (New York, Usa), 8 nov. (LaPresse) - La notizia era nell'aria, ma il progetto sembrava dovesse uscire dopo l'album di Kendrick Lamar. Lady Gaga ha effettivamente collaborato al singolo di 'Bitch don't kill my vibe' del rapper californiano Kendrick Lamar. E' stata la stessa cantante a rivelarlo, su Twitter e sul suo social network, postando un video e alcune dischiarazioni.

La canzone doveva far parte dell'album 'Good Kid, M.A.A.D City', il secondo album di Kendrick, ma poi Ledy Gaga, il mese scorso aveva ammesso di non essere riuscita a presentare il lavoro in tempo per l'uscita del disco. Oggi però il singolo c'è, ed è a disposizione di tutti i fan.

La cantante ha raccontato, con una vena polemica, l'iter del progetto sul suo social network Littlemonsters. "Quando collaboro con un artista - ha scritto - io lavoro solo con lui, non con il suo marketing. E' una cosa puramente creativa. Kendrick è un amico, ma non avevo voglia di compromettere la mia musica con i cambiamenti che voleva la sua squadra. Ecco è il motivo per cui la mia voce non è sul suo album. Io ho una visione molto chiara di come voglio essere, come produttrice e compositrice. Così ho sempre fatto. Quella canzone uscirà in un momento diverso, per un progetto diverso". Poi Gaga ha concluso, rivolgendosi ai fan: "Vi amo e dovreste ascoltare le sue cose (di Kendrick, ndr.) perché lui è veramente grande. E' un bravo ragazzo, solo che a volte la città è folle".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata