La serie tv americana 'Weeds' chiude con l'ottava stagione

Los Angeles (Calofornia, Usa), 16 giu. (LaPresse) - Un duro colpo è in arrivo per i fan di 'Weeds': il network Showtime ha confermato che l'ottava stagione della nota serie televisiva sarà anche l'ultima. Nancy Botwin (Mary-Louise Parker) ed i suoi amici stravaganti mancheranno a molti. Come andrà a finire la serie, che inizia negli Stati Uniti il primo luglio alle 22 su Showtime? L'ultima volta che abbiamo visto la simpatica venditrice di marijuana Nancy, stava degustando in tutta tranquillità un brunch in Connecticut con gli amici e la famiglia ed aveva il laser di un mirino puntato in fronte. Nei nuovi episodi, sarà rivelato chi è il cecchino e poi ci sarà un flashback, un salto all'indietro nel tempo che fornirà molte spiegazioni emozionanti ai fan.

'Weeds', iniziato nel 2005, è la storia di una mamma (Mary-Louise Parker) che inizia a vendere marijuana nel suo quartiere di classe medio-agiata in California per supportare la sua famiglia dopo la morte improvvisa di suo marito. Da allora, la vedova Nancy si è trasferita di città in città ed è stata protagonista di esperienze anche poco gratificanti, come una permanenza in carcere ed un periodo in un centro di riabilitazione. Il crollo del numero di spettatori della settima serie, sceso a soli 556mila, ed il fatto che l'attore protagonista Justin Kirk sia stato ingaggiato dalla Nbc per 'Animal practice' sono stati tra i principali motivi della scelta di porre fine alle avventure di 'Weeds'. "I due show 'Weeds' e 'Dexter' hanno fatto davvero prendere sul serio la programmazione originale di Showtime", ha detto il presidente di Showtime Entertainment David Nevins.

"I fan - ha proseguito Nevins - amano lamentarsi della fine di una serie. Vogliamo davvero trovare il finale giusto per 'Weeds'". In realtà, i produttori non hanno ancora deciso come far finire lo show. "Sono orgoglioso di ciò che abbiao creato, di questa donna forte che ha pero' dei difetti. Siamo riusciti a fare una commedia drammatica, cosa rara per uno show. Ci spremiamo i cervelli ogni anno per creare tutti i folli particolari dei vari episodi e stiamo provando a decidere come fare per migliorarci ancora e ideare un grande finale" ha dichiarato il creatore della serie Jenji Kohan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata