La prossima avventura di Spielberg, una vacanza intorno al mondo

Los Angeles (California, Usa), 18 mar. (LaPresse) - Dopo l'impegno profuso su 'Lincoln', e prima di rimettersi al lavoro su 'Robopocalypse' e 'Indiana Jones 5', l'unico progetto di Steven Spielberg è un'epica vacanza insieme alla moglie Kate Capshaw. Il regista e la consorte salperanno alla ricerca dell'agognato riposo sul loro yacht da 200 milioni di dollari (più di 150 milioni di euro), il 'Seven Seas'. In pratica una casa hollywoodiana galleggiante, che vanta un cinema 3D, un centro benessere, un'elisuperficie per permettere l'atterraggio e la partenza degli elicotteri, e due moto d'acqua, nonché il sistema anti mal di mare, indispensabile dal momento che il regista soffre di cinetosi. La vacanza avrà inizio dopo l'imprescindibile appuntamento con il festival di Cannes, di cui quest'anno Spielberg è il presidente della giuria.

Il regista, sua moglie e alcuni dei loro 7 figli - oltre naturalmente alla ciurma - hanno in programma un viaggio di 30mila miglia nautiche che li porterà in alcuni dei posti preferiti del regista premio oscar. Tra questi, le Hawaii dove ha girato 'Jurassic Park', l'Africa e lo Sri Lanka dove ha dato vita a una parte della serie di Indiana Jones, e Shanghai teatro del suo 'Impero del Sole'. Lo staff ha descritto l'avventura come "Verneica", prendendo spunto dallo scrittore di 'Il giro del mondo in 80 giorni' Jules Verne. "Non ci aspettiamo di vederlo durante l'estate - ha detto un collaboratore della sua compagnia di produzione, la Amblin Entertainment, al New York Post - forse giusto una nota con sopra scritto 'Andato a pescare' sulla porta del suo villino nella Universal Pictures".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata