La Pellegrini non è la sportiva più sexy

Torino, 8 feb. (LaPresse) - Federica Pellegrini perde il titolo di donna più sexy nel mondo dello sport, spodestata da una coppia d'oro del beach volley italiano, Greta Cicolari e Marta Menegatti. Federica avrebbe perso il posto in cima alla classifica delle sportive italiane più sexy perché ormai più nota per il gossip che per gli ori olimpici conquistati. La nuotatrice avrebbe perso consensi a causa, quindi, dell'eccessiva esposizione mediatica. A sostenerlo sono i manager e imprenditori italiani intervistati dalla Hrd trading group. L'indagine riguarda un campione di 1.000 manager italiani, di età compresa tra i 35 e i 65 anni. Secondo gli uomini di business sono le sportive le donne più sexy d'Italia, piuttosto che le showgirl o le ballerine. I motivi? Secondo il 34% degli intervistati, una delle prime motivazioni è da ricercare nella bellezza di un corpo allenato e scolpito. Rispetto alle donne dello spettacolo, poi, le sportive trasmetterebbero maggiore carattere e sicurezza per il 21% dei manager, cosa che le renderebbe più 'appetibili' dal punto di vista ormonale. Infine, per il 13%, sexy è anche sinonimo di valori e di sani principi morali. Nella graduatoria delle sportive più desiderate dai manager al primo posto per il 23% delle preferenze ci sono Greta Cicolari e Marta Mengatti. La nuotatrice Federica Pellegrini si colloca al secondo posto, con uno scarto minimo, per il 22% dei voti. Podio anche per Francesca Piccinini (18%), una delle pallavoliste più attraenti d'Italia, che proprio in questi giorni posa senza veli sulla nota rivista Playboy, in vista delle Olimpiadi di Londra 2012. La bella tennista Flavia Pennetta è al quarto posto (14%): androgina sì ma ritenuta molto sexy forse anche grazie alle recenti apparizioni in qualità di modella di un noto brand di bikini, in occasione della fashion week milanese. Perde consensi e si colloca solo al quinto posto la giovane tuffatrice Tania Cagnotto (12%), mentre la campionessa mondiale di pattinaggio artistico Carolina Costner guadagna l'11% dei consensi. Tra gli sport femminili più seguiti dagli imprenditori, in cima alla lista si colloca il volley (meglio se beach volley) per il 41%. Seguono: il nuoto (28%), atletica (24%), altro (scherma, tennis ecc. 7%). Anche i dati di vendita per le Olimpiadi di Londra 2012 confermano le preferenze finora espresse con oltre 400 ticket per il beach volley e solo 246 per l'atletica leggera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata