La moglie di Weinstein all’oscuro delle molestie
Rompe il silenzio la moglie di Harvey Weinstein, dopo lo scandalo delle molestie sessuali che ha travolto il produttore di Hollywood. “Non voglio essere vista come una vittima perché non penso di esserlo. Sono una donna in una situazione orrenda, ma non unica. Ci sono momenti in cui piango per i miei figli. Momenti di rabbia, di confusione, di incredulità". ha detto Georgina Chapman in un'intervista, precisando di non aver mai saputo nulla e di essere andata da uno psicologo dopo lo scoppio del caso