L'Oreal cerca una testimonial: dopo il rifiuto di Adele si punta sulle Little Mix
Roma, 14 nov. - Sembrava quasi fatta tra la cantante Adele e L'Oréal ma, dopo mesi di trattative per trovare il nuovo volto della campagna pubblicitaria che prenderà il posto di Cheryl Cole, l'accordo è sfumato: il colosso cosmetico era arrivato ad offrire la cifra record di 12 milioni di sterline pur di averla, ma all'ultimo momento Adele ha cambiato idea. «Non voglio che il mio nome appaia da nessuna parte vicino a un marchio», aveva detto in passato. E ora si scommette sul prossimo volto della casa francese: in cima alla lavagna, a 11,00, ci sono le Little Mix, la band britannica lanciata da X-Factor e formata da Perrie Edwards, Jesy Nelson, Leigh-Anne Pinnock e Jade Thirlwall. Secondo posto a pari merito, a quota 13,00, per le attrici Emily Blunt e Carey Mulligan, mentre le colleghe Gemma Arterton ed Emma Watson (la celebre Hermione della saga di Harry Potter) valgono 21 volte la scommessa. Si sale a 41,00 per la top model Kate Moss, con Pippa Middleton e la cantante Lily Allen entrambe a 51,00. Quota 67,00 per Billie Piper, conosciuta in Italia per la serie "Diario di una squillo perbene", mentre Leona Lewis - vincitrice di X-Factor UK nel 2006 - si gioca a 81,00. (Agipronews)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata