L'INTERVISTA Sanremo, The Avener: Io dj da record grazie a una Vespa

di Virginia Michetti

Sanremo (Imperia), 13 feb. (LaPresse) - E' l'ospite internazionale di questa sera al festival di Sanremo, ma la Liguria la conosce già abbastanza bene. E' infatti di Nizza The Avener, nome d'arte di Tristan Casara, è il dj e produttore francese in cima alle classifiche con il singolo 'Fade out lines', che questa sera porterà sul palco dell'Ariston insieme alla cantante Phoebe Killdeer, anche autrice del brano che lui ha remixato stravolgendolo nella versione deep house che gli è appena valsa il doppio disco di platino solo in Italia, e che questa sera Carlo Conti gli consegnerà. 'Fade out lines' ha oltre 18 milioni di stream e 11 milioni di visualizzazioni su Youtube, ha raggiunto la prima posizione di iTunes in 17 paesi del mondo tra cui Francia, Germania e Italia ed ancora dopo 18 settimane è tra i 20 singoli più venduti e tra i 20 più programmati dalle radio in Italia.
L'esibizione di questa sera sarà speciale: lui al turntable, Phoebe alla voce dal vivo, musicisti alla chitarra, basso e batteria insieme a loro. "E' la seconda volta che ci esibiamo insieme dal vivo, la prima volta è successo per la tv francese pochi giorni fa" raccontano durante un incontro con la stampa. La prossima volta che Tristan si esibirà in Italia, il 20 febbraio al Factory di Milano, sarà per un djset.

"Dell'Italia conosco tanta musica" e su tutti fa il nome di Paolo Conte, notoriamente amatissimo oltralpe, oltre a Giorgio Moroder come influenza in ambito dance. "In realtà io arrivo dalla musica classica e dal pianoforte, ho iniziato con la musica elettronica più tardi". Ha iniziato a comporre al computer quando aveva quindici anni, racconta: "A quei tempi facevo solo campionature perché non avevo gli strumenti per registrare, costavano troppo". Ma in realtà è tutto iniziato perché desiderava una Vespa, e sua madre gliel'ha negata. "Volevo una Vespa per andare a scuola perché ce l'avevano tutti i miei amici e l'ho chiesta a mia madre. Lei ha detto di no perché era troppo pericolosa, allora le ho chiesto dei piatti da dj. Ed eccomi qui".

"Non ci conoscevamo - racconta la cantante e autrice i 'Fade out lines, Phoebe - Tristan ha ascoltato su YouTube la canzone che io avevo scritto con il mio gruppo precedente. Mi ha chiesto l'autorizzazione per il remix, poi il progetto è andato avanti". "Quando l'ho sentita la prima volta sono rimasta senza parole - aggiunge - la versione originale era pià rock e blues, lui ne ha fatto qualcosa di completamente diverso e le ha dato una seconda vita e un nuovo pubblico".

Non è la sola canzone che The Avener ha ripreso e reinventato. Nel suo album d'esordio, in uscita il 24 febbraio, 'The Wanderings Of The Avener', ci sono remix di brani molto diversi tra loro, come 'It Serves You Right To Suffer' di John Lee Hooker, 'Fade Into You' dei Mazzy Star e 'Hate Street Dialogue' di Sixto Rodriguez che spera di incontrare presto. "Mi innamoro di una canzone - spiega il dj e produttore - vedo e sento qualcosa in un brano, penso di poter aggiungere degli elementi per dargli più impatto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata