L'intervista perduta di Steve Jobs approda nei cinema statunitensi

San Francisco (California, Usa), 6 nov. (LaPresse/AP) - I fan del cofondatore di Apple Steve Jobs avranno la possibilità di vedere i filmati di interviste inedite a lui quando 'Steve Jobs: The Lost Interview' approderà nelle sale statunitensi a novembre. I 70 minuti di intervista sono stati registrati nelli anni '90, prima che Jobs tornasse a lavorare alla Apple. Lui e il cofondatore Steve Wozniak hanno iniziato a lavorare sul progetto che è poi diventato la multinazionale nota in tutto il mondo nel 1976, e l'ha poi lasciata, quando è stato licenziato dalla sua stessa creatura nel 1985. Jobs è poi tornato nel 1997 ed è a lui che si deve il salvataggio finanziario della Apple che versava in gravi difficoltà economiche.

Dieci minuti dell'intervista sono apparsi nella miniserie della PBS 'Triumph of the Nerds' del 1995. I master del nastro sono andate perdute, ma una copia inedita dell'intervista è stata trovata di recente e verrà mostrata nei cinema selezionati di 19 città negli Stati Uniti, a partire dal 16 novembre. Un'occasione che gli ammiratori di Jobs, morto il 5 ottobre scorso a 56 anni dopo una lunga battaglia contro un cancro al pancreas, non si lasceranno sfuggire.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata