L'autunno è vintage: le rockstar in concerto sono 'over 50'
Dopo un'estate all'insegna del rock, anche la stagione musicale d'autunno in Italia si preannuncia carica di concerti di star e gruppi, soprattutto internazionali, di grande appeal

 Dopo un'estate all'insegna del rock, anche la stagione musicale d'autunno in Italia si preannuncia carica di concerti di star e gruppi, soprattutto internazionali, di grande appeal. Tra settembre e novembre 'sfileranno' sui palchi delle più grandi città italiane del centro-nord, in ordine cronologico, The Who (Bologna, 17 settembre, e Milano 19), Ligabue (Monza, 24 e 25 settembre), Red Hot Chili Peppers (Torino, 10 e 11 ottobre) e The Cure (Bologna, 29 ottobre, Roma 30 ottobre, Milano 1 e 2 novembre).


C'è una tendenza che sembra pervadere l'autunno 2016 del rock live in Italia: sarà una stagione 'vintage', caratterizzata dall'elevato calibro delle proposte che si riflette in una altrettanto elevata età media delle star, come rileva Ticketbis.it, piattaforma di compravendita di biglietti tra privati per eventi musicali e sportivi. Sui palchi autunnali i fan vedranno in generale gruppi o star 'mature', i cui singoli componenti non hanno mai (o quasi mai) meno di 50 anni e accumunati anzi da una età media per gruppo che raggiunge addirittura i 56 anni circa, eccezion fatta per i Red Hot Chili Peppers, che vantano ora un esponente addirittura under 40, il chitarrista Josh Klinghoffer (36 anni) sostituto dal 2009 di John Frusciante. Ticketbis ha inoltre analizzato l'età dei fan che stanno acquistando biglietti per questi concerti autunnali sul suo sito, mettendo quindi in correlazione la media (elevata) delle star con quella dei suoi follower (in genere molto più bassa, con qualche distinguo).
 

Ligabue, 56 anni. Il 'Liga' nazionale - che detiene il record europeo di spettatori paganti per un concerto di un singolo artista - ha alle spalle una storia artistica di oltre 25 anni, in cui ha ricevuto più di 60 premi solo per la carriera musicale (ricordiamo che è anche scrittore, regista e sceneggiatore). In quanto all'età media dei fan, Ligabue viaggia in controtendenza: circa il 35% di chi ha acquistato biglietti su Ticketbis è infatti molto giovane e ha solo tra i 18 e i 24 anni, mentre un considerevole 29,54% è nella fascia 25-34 anni. I coetanei del Liga sono al momento solo il 5,32% Questi fan stanno spendendo in media 117 euro su Ticketbis per vederlo dal vivo a Monza, ma sul sito si trovano ingressi anche a soli 81 euro.

Red Hot Chili Peppers, 49 anni in media. Il gruppo californiano, che vanta una storia ultratrentennale (la loro nascita risale al 1983, a Los Angeles) sta leggermente sotto la media dei protagonisti del rock autunnale in quanto a età, ma solo grazie al giovane chitarrista attuale (anche Jack Frusciante, comunque, se ne facesse ancora parte, abbasserebbe un pochino la media, grazie ai suoi 46 anni). Anthony Kiedis voce, 53 anni, Michael 'Flea' Balzary, bassista, 53 anni, Chad Smith, batterista 54 anni e  Josh Klinghoffer, chitarrista 36 anni. Anche i 'Red Hot' attraggono da sempre i giovanissimi: il 45,45% di chi sta acquistando ingressi per le date autunnali ha solo 18-24 anni. L'altra fascia considerevole, il 28,45%, rientra invece tra i 25 e i 34 anni. Il costo medio su Ticketbis per vederli dal vivo in autunno è attualmente di 157 euro a ingresso, con punte che arrivano però anche a 241 euro.

The Cure, 56.6 anni in media. Gli esordi del gruppo post punk inglese risalgono al lontano 1976. La sua formazione è cambiata costantemente nel corso della sua lunga storia (ad eccezione del front man) ma anche in quella più recente e attuale l'età è decisamente "over": Robert James Smith, voce, chitarra, tastiera, basso, 57 anni, Simon Gallup, basso e tastiera, 56 anni, Jason Cooper, batteria, 49 anni, Roger O'Donnell, tastiere, 61 anni, Reeves Gabrels, chitarra, 60 anni. Il gruppo britannico sembra attrarre meno i giovanissimi e pesca soprattutto nei giovani-adulti, con la seguente ripartizione per quanto riguarda l'acquisto di biglietti per i prossimi concerti: il 32,99% ha 25-34 anni, il 28,79% 35-44 anni e il 18,34% ha 45-54 anni. Il costo medio del biglietto per vederli nelle ben quattro date italiane in autunno è di circa 129 euro.

L'autunno inoltrato 2016 sui palchi italiani prevede in realtà un'unica eccezione alla tendenza che vede accumunare, in fatto di età, le altre grandi star di questo vintage autunno rock: il concerto milanese dei Placebo. Il Gruppo, che si esibirà il 15 novembre al Mediolanum Forum di Assago, ha infatti una media di soli 43 anni, con i 44 di Brian Molko e i 42 anni di Stefan Olsdal. Anche i loro fan si attestano in un range di età giovane: il totale di coloro che ha acquistato su Ticketbis biglietti per i Pacebo ha tra i 25 e i 34 anni. I biglietti da euro 89,40.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata