L'assassino di John Lennon: Voglio la libertà condizionata

New York (New York, Usa), 22 ago. (LaPresse) - L'assassino di John Lennon, Mark Chapman, che sta scontando la sua condanna da oltre 30 anni nel Wende Correctional Facility di New York, ha richiesto per l'ottava volta di ottenere la libertà vigilata. Contraria Yoko Ono, che ha presentato una lettera alle autorità competenti per ribadire il timore di ripercussioni su di lei e sui suoi figli, nel caso Chapman venisse rilasciato. Se il ricorso gli venisse negato, il 59enne dovrà attendere altri due anni per presentare un'altra richiesta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata