Kristen Stewart faceva troppe pressioni su Robert Pattinson

Los Angeles (California, Usa), 2 giu. (LaPresse) - Kristen Stewart ha messo troppa pressione su Robert Pattinson per fare famiglia: sembra sia questa la ragione per cui la coppia della saga di 'Twilight' è scoppiata. La storia d'amore tra i due attori sembra che sia davvero giunta al capolinea: il 27enne Robert ha deciso di rompere con la 23enne Kristen, dopo che lei gli ha dato un ultimatum ignorando le sue richieste di rallentare. Una richiesta emersa dopo che l'attore aveva passato due mesi in Australia a riflettere sul loro futuro insieme, mentre era impegnato con le riprese di 'The Rover' di David Michôd.

"Kristen voleva tornare a dove erano rimasti prima della loro prima separazione - ha raccontato una fonte alla rivista statunitense OK! - e ha spinto molto su Rob sull'argomento. Voleva l'intero pacchetto: casa, matrimonio e anche un bambino. Era troppo per Rob da gestire". I due si erano lasciati per diversi mesi lo scorso anno dopo che alcune foto avevano reso pubblico il tradimento dell'attrice con il regista Rupert Sanders, che l'aveva diretta in 'Biancaneve e il cacciatore'. Si erano poi ravvicinati, in tempo per la promozione dell'ultimo capitolo della saga cinematografica, 'Breaking Dawn - Parte 2'. Sembrava avessero ritrovato un equilibrio di coppia, fino a poche settimane fa.

"Se avessero fatto come chiedeva Rob starebbero ancora insieme, ma prendendo le cose con calma. Rob ha chiesto di avere spazio e questo l'ha fatta andare fuori di sé. Lei gli ha risposto che se voleva una pausa, sarebbe stata permanente". Secondo l'insider, Stewart è furiosa con Pattinson "perché sente come se lui avesse preso la strada più facile". Un amico dell'attreo afferma che Robert è a sua volta sconvolto: "Rob era molto confuso. È lui che alla fine ha staccato la spina, ma questo non significa che sia più facile per lui. Rob ama Kristen e voleva davvero passare il resto della sua vita con lei".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata