Kris Humphries non ha fretta di divorziare da Kim Kardashian

New York (New York, Usa), 7 feb. (LaPresse) - Kris Humphries non ha acuna fretta di divorziare: il giocatore dei New Jersey Nets ha presentato una mozione per ostacolare la richiesta della sua ex Kim Kardashian di stabilire immediatamente una data del divorzio per finalizzare l'atto. Secondo i legali di Humphries, la starlette dei reality sta utilizzando la gravidanza come elemento di ingiusto vantaggio per velocizzare le procedure. "Cosa nascondono? Cosa c'è nei filmati grezzi di questo corteggiamento trasmesso in Tv, di questi 72 giorni di matrimonio e conseguente rottura?" ha chiesto l'avvocato di Humphries Marshall Waller.

"Questa 'urgenza' sotto forma di gravidanza apparentemente non pianificata - ha aggiunto il legale - è percepita dal mio cliente come un'opportunità di acquisire un vantaggio nel processo provando a forzare la corte a prendere una decisione prematura". Il cestista ha il diritto di essere presente durante la deposizione di Kim ed ha dichiarato che, a causa del suo calendario, non sarà disponibile fino a metà maggio o giugno.

"L'unico modo di ottenere un annullamento del matrimonio è dimostrare che c'è stata una frode. Questa è la parte ingannevole" ha spiegato Kardashian a David Letterman. Humphries "chiede l'annullamento, basandosi sul fatto che l'ho truffato, convincendolo a sposarmi per pubblicità" ha continuato Kim, che ha poi negato l'esistenza della frode. La più nota delle Kardashian ha chiesto il divorzio il 31 ottobre del 2011, dopo 72 giorni di matrimonio. La prossima udienza è prevista per il 15 febbraio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata