Kim Kardashian in panico su cosa indossare al momento del parto

Los Angeles (California, Usa), 14 mag. (LaPresse) - Per Kim Kardashian l'immagine è tutto: per questo la star è "in panico" su cosa indossare quando partorirà, il prossimo luglio. La 32enne reginetta dei reality, pesantemente criticata per le sue scelte di moda per la maternità, a distanza di due mesi si sta già preoccupando di quello che indosserà il giorno in cui entrerà in travaglio e sta già pensandoci insieme al team che studia il suo look, per assicurarsi di essere perfetta quando darà alla luce il suo bambino.

"Kim è già in preda al panico - ha detto una fonte al tabloid Daily Star - per il giorno in cui andrà in ospedale. Sta disperatamente cercando di scegliere un abito che sia lusinghiero ma elegante. Sta buttando giù idee con la sua stilista su cosa indossare il giorno del parto e anche cosa indossare quando lascerà l'ospedale con il bebè. Sa che i media di tutto il mondo staranno a guardare e si rifiuta di fare un'altra scelta di moda sbagliata. È disperata nel decidere bene questa volta".

Kim è in attesa del suo primo figlio con il fidanzato 35enne Kanye West, e anche se si è diffusa la voce che il rapper volesse far nascere il bebè in un ospedale privato in Francia, una fonte ha affermato che la star di 'Al passo con i Kardashian' partorirà al Cedars-Sinai medical center di Los Angeles, in California. Un insider ha riferito che i futuri genitori porranno restrizioni al personale ospedaliero, vietando i telefoni cellulari in sala parto, per la paranoia che qualcuno dei membri del personale tenti di fotografare il neonato o Kim. "Kim ha vietato a tutto il personale - ha detto la fonte - ad eccezione di due membri anziani, di avere con sé i loro telefoni cellulari, nel caso in cui cerchino di rubare uno scatto del bebè".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata