Keira Knightley: Con successo non avevo più una vita fuori dal lavoro

New York (New York, Usa), 17 set. (LaPresse/AP) - Keira Knightley vive un momento molto positivo, sia dal punto di vista personale sia da quello professionale. L'attrice, infatti, è felicemente fidanzata con il musicista James Righton ed è la protagonista della trasposizione cinematografica di 'Anna Karenina', in uscita il 16 novembre, al fianco di Jude Law. La 27enne, però, racconta nel numero di ottibre della rivista 'Vogue' che la sua vita non è sempre stata così felice. Keira ricorda che all'inizio il successo di film come 'Sognando Beckham' e 'I pirati dei Caraibi' l'ha letteralmente travolta. La Knightley spiega che, a quei tempi, non aveva una vita "al di fuori del lavoro" e desiderava di non essere sempre al centro dell'attenzione. E così, per qualche tempo, Keira al posto di lavorare ha preferito dedicarsi ad altre attività come leggere e cucinare e, soprattutto, ha vissuto in Francia, lontano dai paparazzi. Il numero di 'Vogue' con l'intervista alla Knightley sarà in edicola il 25 settembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata