Katy Perry ringrazia fan e bacchetta 'fonti': Solo io parlo per me

Santa Barbara (California, Usa), 9 gen. (LaPresse) - Katy Perry ha rotto il silenzio sul web durato due settimane, da quando lei e il marito Russell Brand si sono ufficialmente lasciati e lui ha depositato le carte per il divorzio. La popstar è tornata a scrivere sul suo profilo di Twitter per ringraziare i fan e rassicurarli, e per lanciare una staffilata al gossip su di lei, ai racconti delle "fonti vicine" e ai commenti della sua famiglia. "Sono così grata - ha scritto per prima cosa - per tutto l'amore e il supporto che ho ricevuto dalle persone in tutto il mondo. Voi ragazzi avete reso di nuovo felice il mio cuore".

Poi ha chiarito che nessuno ha il diritto o il permesso di parlare al suo posto sulle sue scelte, nemmeno suo padre e sua madre, entrambi pastori evangelici di cui pare lei temesse le reazioni di fronte al divorzio. I suoi genitori, Keith e Mary Hudson, hanno incluso la rottura della coppia in uno dei loro sermoni dal pulpito della chiesa. "Sono sicura - ha detto Mary - che la rilevanza di Katy su internet servisse a portarvi qui stasera. E in tutto il mondo, chi sa a cosa Dio li stia portando? La cosa più importante è che voi siate qui e che Dio accenda in voi il fuoco nel 2012".

Katy non sembra aver apprezzato, così ha scritto "Riguardo il gossip, voglio essere chiara sul fatto che nessuno parla per me. Non un blog, un magazine, 'fonte vicine' o la mia famiglia". Da quando si sono lasciati, Russell è tornato nella natia Inghilterra, mentre Katy è andata in vacanza alle Hawaii, poi alle Barbados dall'amica Rihanna e ora è a Santa Barbara dalla nonna. Nel frattempo il 6 gennaio è iniziato il massiccio trasloco della casa di Hollywood che la popstar e lo showman condividevano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata