Kate Upton: Amo il mio corpo, e le mie curve sono naturali

New York (New York, Usa), 11 mag. (LaPresse) - Kate Upton ci tiene a far sapere al mondo che le sue curve sono come la natura le ha fatte e che ama il suo corpo. La modella statunitense che compirà 21 anni a giugno, da musa in bikini per Sports Illustrated è stata portata nel pantheon del fashion system grazie a Vogue Usa, che le ha dedicato la copertina del prossimo numero. E dalle pagine della "bibbia della moda" si dice orgogliosa del fatto che il suo fisico voluttuoso ispiri le donne a sentirsi a loro agio con se stesse.

"Le cose che loro rifiutano - ha risposto ai critici che la tacciano come troppo curvacea - sono quelle che io non posso cambiare. Non posso cambiare la mia taglia di reggiseno. Sono naturali! Posso fare esercizio e rimanere in salute e motivata, ma ci sono cose che non posso cambiare. Semplicemente vivo la mia vita. Amo il mio corpo. È quello che Dio mi ha donato. Mi sento sicura di me, e se questo ispira altre donne a sentirsi sicure dei loro corpi, fantastico".

Kate, che di recente ha avuto una storia con il rapper P. Diddy, ha anche difeso i servizi fotografici che ha fatto per Sports Illustrated e afferma di aver lavorato duro per comparire nelle pagine del periodico statunitense, uno dei punti di riferimento dell'editoria sportiva. "Ho sempre avuto obiettivi di carriera. E ho un trovato un percorso da seguire per ottenere quegli obiettivi, e si significava chiamare la miglior agenzia di modelle del mondo".

Quando non è impegnata a lavorare la bionda originaria del Michigan adora navigare sui social network e raccontarsi con autenticità. "Sono solo io che condivido la mia vita, mi piace quando è autentico, nel momento in cui succede. Crescendo, non compravo le riviste che avevano le modelle in copertina, perché non le conoscevo. Così credo che, come modella, mi dia una personalità con cui le persone possono trovare una connessione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata