Kate Spade, il marito della stilista: "Era in cura da 5 anni per depressione"
A 55 anni, la donna si è tolta la vita a New York

La stilista Kate Spade, morta suicida a New York, era in cura da cinque anni per depressione e ansia. Lo ha confermato il marito al New York Times, spiegando che la moglie vedeva regolarmente un medico e assumeva farmaci.

Il sito TMZ, citando forze della polizia, ha riferito che Spade era caduta in depressione nelle ultime settimane dopo che il marito l'aveva lasciata e le aveva chiesto il divorzio. Andy Spade ha spiegato che lui e la moglie vivevano separati ma nello stesso quartiere per occuparsi della figlia Bea di 13 anni. "Nostra figlia - ha detto - era la nostra priorità, non eravamo legalmente separati e non avevamo mai nemmeno discusso del divorzio, eravamo migliori amici e stavamo cercando di risolvere i nostri problemi nel modo migliore che conoscevamo. Stavamo insieme da 35 anni e ci amavamo molto, avevamo semplicemente bisogno di una pausa". Andy ha poi voluto sottolineare che non esistevano problemi di abuso di alcol o sostanze, nè nell'ambito degli affari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata