Kate Middleton in forma grazie al risotto, lo svela lo chef dei reali

Como, 25 nov. (LaPresse) - Cucina da re, anzi da regina, sul lago di Como, dove ai fornelli del 'CastaDiva Resort & Spa' di Blevio si è esibito lo chef internazionale Enrico Derflingher, già alle dipendenze di Elisabetta II d'Inghilterra e di George Bush senior. Il 'cuoco della regina' - si legge in una nota - in occasione della cena inaugurale della terza edizione del Simposio del Gusto, ha cucinato il suo rinomato risotto 'Queen Victoria', a base di riso Carnaroli Campo dell'oste, scampi, vino rosamara ed erbette aromatiche, di cui sembra vada ghiotta anche Kate Middleton.

Il battesimo di questo piatto avvenne in occasione del primo incontro tra Ronald Reagan e Michail Gorbaciov alla fine della guerra fredda, alla presenza di reali, capi di Stato, ma poi lo stesso è stato preparato in tante altre occasioni prestigiose, a Buckingham Palace, alla Casa Bianca e in giro per il mondo, dai vertici istituzionali ai matrimoni più illustri, riscuotendo sempre un grande successo tra commensali. Inoltre, pare che anche la futura regina d'Inghilterra Kate Middleton, in attesa del suo secondo figlio, abbia scelto di inserire questo piatto nella sua dieta.

Un'apertura dal sapore internazionale, dunque, per l'evento gastronomico proposto dal resort lariano a cinque stelle, che quest'anno ha coinvolto uno dei migliori cuochi al mondo, il primo e, a tutt'oggi, l'unico ad aver diretto le cucine della Casa Reale Inglese. Ma come ha fatto Enrico Derflingher a conquistare la fiducia della regina Elisabetta, di Carlo e Diana poi e ora anche della principessa Kate? "Tutto merito - spiega lo chef lecchese - di una cucina molto semplice, molto luminosa, con pochi sapori, ingredienti genuini e un'attenzione particolare ai prodotti. Una cucina con tanta materia prima, che si fonda sulle erbe che provengono dall'orto ma che, se si combinano assieme, danno dei gusti e dei sapori molto ben fatti e molto buoni".

Lo chef ha elencato i suoi consigli alimentari per Kate incinta. "Come molti sanno - ha dichiarato lo chef - la parola dieta deriva dal greco e vuol dire stile di vita, per cui secondo me la dieta migliore per la principessa è quella in cui si mangia poco di tutto, magari non porzioni enormi, ma molto varie: carne e pesce tante volte a settimana, ma anche verdure fresche dell'orto e insalate, logicamente con pochi grassi di cottura. L'importante, però, è che sia uno stile di vita, non una dieta".

Inoltre, Derflingher ha sottolineato come la cucina italiana sia la preferita nel mondo. "Recentemente - ha raccontato lo chef - sono stato in Giappone per lavoro per 7 anni, prima ancora negli Emirati, alla Casa Bianca e a Londra, e posso dire che la cucina italiana è tuttora quella più mangiata nel mondo, la numero uno in assoluto. È la più importante, sta vivendo una riscoperta anche nei grandi ristoranti che prima erano di tradizione francese e che ora stanno diventando gradualmente italiani. È un momento d'oro per noi, assolutamente da sfruttare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata