Kate Middleton alla nascita dell'erede tornerà a vivere dai genitori

Londra (Regno Unito), 20 apr. (LaPresse) - Il principe William e sua moglie Kate romperanno un'altra tradizione reale. La futura mamma, una volta dato alla luce l'erede, tornerà a vivere dai suoi genitori per almeno sei settimane. Niente infermiere e balie reali dopo che avrà lasciato l'ospedale, e soprattutto niente reggia, ma una casa nel Berkshire insieme alla più esperta in bambini che la duchessa di Cambridge conosca, ovvero sua madre. Secondo il Daily Mail, Kate ne ha parlato con alcuni amici, spiegando che "si sente più al sicuro" con la sua famiglia e che ritiene che nessuno possa essere in una posizione migliore per insegnarle come allevare un bambino. E Kate avrà particolarmente bisogno di consiglio e sostegno morale quando William tornerà a lavorare come pilota di elicotteri, una volta che avrà concluso il congedo di paternità.

Si tratta di una buona soluzione per la coppia reale, che sono in attesa di trasferirsi nel loro nuovo appartamento in Kensinton Palace, dove non potranno entrare finché non saranno ultimati i lavori di bonifica dall'amianto. Speravano di entrarci prima della nascita del piccolo erede reale, ma è improbabile che la casa sarà èpronta prima dell'autunno.

Certo Kate non andrà a vivere in un'umile dimora nemmeno nel periodo in cui starà dai suoi genitori. Michael e Carole Middleton hanno infatti recentemente acquistato un maniero georgiano da 4,85 milioni di sterline (oltre 5 milioni e 600mila euro) nella campagna del Berkshire, con abbondanza di spazio per il nipotino.

Carole, secondo quanto ha raccontato un amico di famiglia, è al settimo cielo di fronte alla prospettiva di diventare nonna, ed è occupata a sovrintendere i lavori di ristrutturazione della casa, con una nuova cucina e una stanza adibita a nursery. "Carole intende essere pienamente parte della vita del bambino e Catherine, da parte sua, ha in programma di passare molto tempo con i suoi genitori, soprattutto mentre è in attesa che venga completato il suo nuovo appartamento - ha aggiunto la fonte - e certo non è una brutta cosa che al piccolo principe o principessa venga dato un assaggio della vita al di fuori della famiglia reale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata