Kardashian e West rifiutano patteggiamento con cofondatore Youtube

Los Angeles (California, Usa), 24 mar. (LaPresse) - Prosegue la causa in corso fra i fidanzati Kim Kardashian-Kanye West e il cofondatore di Youtube Chad Hurley. L'uomo sarebbe colpevole, secondo la coppia, di aver pubblicato sul suo nuovo sito di video sharing MixBit le immagini della proposta di matrimonio del cantante alla starlette. La proposta doveva rimanere privatissima, non per amor di riservatezza, ma perché i diritti esclusivi erano del reality di cui la famiglia della modella è protagonista: 'Al passo con i Kardashian'. Ma Hurley, imbucatosi alla festa come accompagnatore di un invitato, ha filmato il tutto e l'ha è pubblicato on line facendo andare su tutte le furie la coppia.

Kim e Kanye hanno chiesto un risarcimento per i danni subiti, e Chad ha cercato di patteggiare. Secondo quanto raccontato da una fonte a RadarOnline, Hurley avrebbe proposto alla coppia di versare in beneficenza una somma di denaro come risarcimento. Ma Kim e Kanye sono irremovibili: il danno l'hanno subito loro e loro devono essere risarciti. Niente beneficenza, dunque. Se il tribunale deciderà che dovranno essere rimborsati, il denaro arriverà direttamente nelle loro tasche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata