Kanye West finisce in tribunale per colluttazione con paparazzo

Los Angeles (California, Usa), 14 set. (LaPresse/AP) - Kanye West deve rispondere in tribunale della colluttazione avuta con un fotografo il 19 luglio scorso al Los Angeles International Airport. Si tratta di reati minori che verranno discussi il 10 ottobre davanti a un giudice, anche se il rapper non è tenuto comparire se ha un avvocato.

Il portavoce del procuratore, Frank Mateljan, ha detto che a carico di West grava anche il tentato furto perché durante il tafferuglio ha cercato di strappare la macchina fotografica via dalle mani del paparazzo, facendola cadere a terra. Il fotografo Daniel Ramos sostiene anche che Kanye gli abbia tirato un pugno durante lo scontro. Ognuna di queste infrazioni può raggiungere una pena di sei mesi di carcere e una multa di mille dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata