Justin Timberlake torna con 'Man of the woods': un mix di elettronica e pop
Un lavoro ambizioso, nel quale Timberlake esplora l'amore per il figlio e per la moglie Jessica Biel ma anche il suo viaggio da Memphis, città natale, fino alla sua vita attuale

Può piacere oppure no, e di certo la musica che fa non sempre riesce a conquistare il pubblico italiano. Una cosa però è certa: Justin Timberlake è uno degli artisti della scena pop statunitense maggiormente in evoluzione. Lo dimostra ancora una volta con l'album Man of the woods. Una popstar del suo calibro, dagli Nsync alla carriera solista, poteva serenamente adagiarsi sui successi di un genere a lui congeniale e già apprezzato dai fan. Lui, però, ha deciso di insistere nella ricerca di sonorità nuove e a volte meno orecchiabili e memorizzabili.

Nel nuovo disco il suo pop si mescola sapientemente con suoni funk, elettronici e addirittura country. La tradizione musicale americana incontra così le modernissime collaborazioni di The Neptunes, Timbaland, Chris Stapleton e Alicia Keys. Un lavoro ambizioso, nel quale Timberlake esplora l'amore per il figlio e per la moglie Jessica Biel (che appare anche nel video del primo aingolo), ma anche il racconto del suo viaggio da Memphis, città natale, fino alla sua vita attuale. Sedici tracce nelle quali si passa da un duetto d'altri tempi come quello con Alicia Keys, Morning Light, fino al suono trap di Supplies. Uno studio continuo per trovare il modo più armonico di combinare tutte le anime della popstar.

E, probabilmente, saranno tutte queste anime a salire sul palco del Super Bowl, nel quale sarà il protagonista assoluto dell'halftime show domenica notte. Il suo, all'appuntamento sportivo e di spettacolo più atteso degli Stati Uniti, è in realtà un ritorno. L'ultima volta, fu memorabile. Se non per altro, per il celebre incidente per il quale inavvertitamente scoprì il seno di Janet Jackson. Forse ora, a distanza di quattordici anni, Justin riuscirà a far parlare più della sua musica che non di altro. 
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata