Justin Bieber 'svolta' e affitta villa con piscina per battezzarsi

New York (New York, Usa), 4 feb. (LaPresse) - Justin Bieber affoga i propri sensi di colpa nell'acqua benedetta. Sabato 1 febbraio la popstar ha affittato una proprietà a Manhattan dotata di piscina privata per eseguire un rituale di purificazione con la Hillsong Church di New York. La cerimonia, organizzata dai protestanti, è una sorta di rinnovo delle promesse battesimali. Una fonte ha raccontato al New York Post che "Justin e il suo team hanno trascorso tutto il sabato a cercare un posto adeguato". Il tutto avviene dopo che la popstar è di nuovo finita nei guai.

I problemi legali questa volta riguardano la presunta aggressione a un autista di limousine a Toronto. Non solo. Justin avrebbe guidato senza patente in stato di ebbrezza ed è accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Secondo altre indiscrezioni la 'svolta spirituale' del cantante non sarebbe di pura facciata. "Justin prende sul serio la fede cristiana e dopo i recenti eccessi ha avuto bisogno di prendere una pausa". La chiesa di cui Bieber fa parte conta più di 2000 fedeli a weekend.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata