Justin Bieber 'rimbalzato' da un locale: troppo giovane

Los Angeles, 11 giu. (LaPresse) - Non è proprio il momento per Justin Bieber. La ex fidanzatina Selena Gomez lo ha abbandonato al suo destino, una sua guardia del corpo pare essere sotto accusa per aggressione a un fan e ora ci si mettono anche gli uomini della sicurezza di un locale. Secondo quanto riportato da ShowBizSpy, la popstar milionaria è stata 'rimbalzata' dal Lure night club di Hollywood sabato scorso in quanto troppo giovane. Negli Stati Uniti infatti bisogna avere 21 anni per entrare in alcuni locali e Justin ne ha soltanto 19. Il cantante ha cercato di intrufolarsi a seguito di alcuni membri del suo team, ma è subito stato pizzicato.

Non pago, ha provato a entrare da una porta di servizio. Tutto invano. La sua intrusione è durata pochi minuti: appena riconosciuto è stato messo alla porta per la seconda volta. Con la coda fra le gambe Bieber è tornato sui suoi passi. Salvo poi farsi immortalare al rientro in hotel assieme a due ragazze, esibendole come trofei di consolazione, al pari dei più incalliti maschilisti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata