Justin Bieber nei guai: vicino di casa lo accusa di minacce e percosse

Calabasas (California, Usa), 26 mar. (LaPresse) - Nuovi guai per Justin Bieber, accusato di percosse e minacce da un vicino di casa, almeno secondo quanto riporta Tmz.com. Il portavoce del dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles, Steve Withmore, ha spiegato che le autorità sono state chiamate poco dopo le nove di questa mattina a Calabasas, dove vive la star. Non è chiaro, ha detto il portavoce, chi abbia chiamato la polizia e nemmeno se tra il 19enne Bieber e i vicini ci siano stati problemi in passato o denunce a carico della star. Nessuno è stato arrestato e la situazione, assicurano le autorità, resterà sotto osservazione.

Secondo il sito di gossip la lite sarebbe nata quando il cantante, tornato a casa proprio oggi dopo alcune settimane di concerti, ha ricevuto una Ferrari nuova. Impossibile resistere alla tentazione di guidarla e così il 19enne avrebbe iniziato a correre per le strade del quartiere con l'auto, scatenando l'ira dei vicini, infastiditi dal rumore. La lite sarebbe degenerata e Justin avrebbe percosso e minacciato il suo dirimpettaio. Dallo staff del cantante nessuno ha rilasciato commenti sull'accaduto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata