Julianne Moore e le attrici di mezz'età: basta domande sui 'ritocchi'

Los Angeles, 25 mag. (LaPresse) - La vecchia regola che alle donne non si chiede l'età andrebbe estesa. Nei tempi della chirurgia plastica il divieto infatti, soprattutto per le star, non si può limitare agli anni ma deve estendersi a tutta quella gamma di quesiti paralleli con i quali ci si vuole informare sulle cosiddette 'strategie' per mantenersi in forma. A dirlo è Julianne Moore sulle pagine della rivista 'Du Jour'. L'attrice americana invita i giornalisti a essere più discreti e allo stesso tempo più originali. Basta domande sui 'ritocchi' o sui figli: un'attrice, anche quando non è più nel fiore dell'età, può avere qualcos'altro da dire al mondo. Lei, per esempio, è sposata con un uomo di 10 anni più giovane e ha due figli prossimi all'adolescenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata