Jon Bon Jovi dona un milione di dollari per vittime uragano Sandy

Sayreville (New Jersey, Usa), 9 lug. (LaPresse/AP) - Jon Bon Jovi ha staccato un assegno da un milione di dollari per aiutare le persone del New Jersey, sfollate a causa dell'uragano Sandy. Il gesto generoso è firmato dall'artista e dalla sua band. Il rocker ha annunciato la donazione con il governatore del New Jersey e la sua first lady, ieri. "La mia presenza qui non ha un significato politico - ha voluto sottolineare in conferenza stampa Jon Bon Jovi - ma ha un valore sentimentale ed emotivo. Sono cresciuto in questa terra, qui sono andato a scuola e qui ho conosciuto mia moglie".

Il coinvolgimento e l'impegno filantropico dell'artista nel post tempesta, dall'ottobre 2012, è stato forte e costante. Nei giorni successivi alla calamità Jon Bon Jovi infatti ha visitato la comunità di Sayreville. Ed è stato in prima linea nella raccolta di risorse destinate a un fondo, raccolte anche con un concerto insieme a Bruce Springsteen e ad altre star. Tramite il fondo stati, finora si sono raccolti per le popolazioni colpite 38 milioni di dollari, frutto delle donazioni di 29mila persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata