Johnny Depp dona alcuni dei suoi cappelli al figlio di Sandra Bullock

Los Angeles (California, Usa), 17 set. (LaPresse) - Johnny Depp ha donato a Louis, il figlio di quasi due anni adottato da Sandra Bullock, alcuni pezzi della sua collezione personale di cappelli, dopo che la sua compagna Vanessa Paradis lo ha costretto e ridurre il suo enorme guardaroba con la minaccia di sbatterlo fuori casa. L'attore di 'Pirati dei Caraibi' possiede infatti quasi 1.000 cappelli, che occupano la bellezza di due stanze del suo appartamento parigino, e pare che dopo le minacce della sua compagna, abbia deciso di dare un paio di pezzi della collezione da indossare quando sarà più grande. Sembra che Sandra abbia apprezzato molto il gesto, considerato estremamente dolce. Il piccolo Louis evidentemente ha una passione innata, come Johnny, perchè spesso piange quando non ha un cappello in testa. La donazione però non risolve il problema della sistemazione del resto di cappelli di Depp, che sarà costretto a trovare un altro alloggio dove poter custodire la sua amata collezione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata