John Travolta usa le tecniche di Scientology per aiutare un uomo

New York (New York, Usa), 2 dic. (LaPresse) - John Travolta ha detto di aver aiutato un superstite di un incidente stradale grazie agli insegnamenti di Scientology: l'uomo stava soffrendo a causa di una frattura alla caviglia e l'attore ha utilizzato una procedura della setta religiosa nota come 'an assist'. "Ero a Shanghai di recente per un evento di lavoro ed il migliore amico del 'Master of Ceremonies' aveva avuto da poco un incidente, si era rotto una caviglia e provava un dolore costante", ha detto Travolta alla rivista di Scientology 'Celebrity Magazine'.

"Gli ho chiesto il permesso di fare qualche 'assist' di Scientology su di lui ed ha accettato. La gente intorno ci guardava. L'uomo si confrontava con il suo dolore e poi, a un certo punto, mi ha guardato e ha detto: 'Sto meglio'. Ed io allora ho pensato: 'Fine dell'assist'" ha aggiunto l'attore di 'Savages'. Un rappresentante del Celebrity Center di Scientogy ha spiegato che Travolta non ritiene di aver curato l'uomo con poteri speciali, ma è convinto che i metodi di Scientology aiutino ad accelerare la risposta immunitaria del nostro corpo ed i processi naturali di guarigione. Diverse altre celebrity fanno parte di Scientology, primi fra tutti Tom Cruise e Kelly Preston, moglie di Travolta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata