John Galliano torna alla moda con Oscar de la Renta a New York

New York (New York, Usa), 19 gen. (LaPresse) - John Galliano torna alla moda. Lo stilista, licenziato dalla maison Christian Dior dopo che era stato arrestato ubriaco per insulti antisemiti, si appresta a fare il suo trionfale ritorno nel mondo della moda, accettando l'offerta di Oscar de la Renta a New York. L'arresto era scattato nel 2011 quando Galliano si avvicinò a una coppia di ebrei inveendo contro di loro e urlando la sua ammirazione per Hitler. Da quel momento il mondo di Galliano è caduto a pezzi. A 2 anni di distanza dall'accaduto, però lo stilista sembra avere una seconda possibilità. Come riportato da 'Women's wear daily', in una nota stampa, John ha detto di essere "grato a Oscar per avermi invitato a trascorrere del tempo con lui nel suo studio di design. Il suo supporto e la fiducia in me mi toccano profondamente".

"John ed io ci conosciamo da molti anni e ho sempre ammirato il suo talento", ha detto de la Renta "ha lavorato a lungo sul suo recupero e sono felice di dargli l'opportunità di reinserirsi nel mondo della moda dove è stato sempre così creativo". De La Renta è certo che la sua scelta accenderà molte polemiche, ma secondo lui potrebbe anche rappresentare uno dei grandi ritorni della storia della moda, il più grande dopo quello di Coco Chanel. "Sono un alcolizzato" ha detto Galliano "sono stato in riabilitazione negli ultimi due anni. Ho detto e fatto cose che hanno ferito persone e tutta la comunità ebraica. Mi sono scusato pubblicamente e privatamente e continuo a fare ammenda a quelli a cui ho fatto del male".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata