Joe Pesci prende 14 chili ma perde ruolo: accordo con produzione

Los Angeles (California, Usa), 5 feb. (LaPresse/AP) - Trovato accordo tra Joe Pesci e la casa di produzione del film biografico sulla famiglia del boss criminale John Gotti. L'attore premio Oscar aveva citato in giudizio la Fiore Films nel luglio 2011 sostenendo che i produttori non avevano rispettato gli impegni presi. Inizialmente Pesci avrebbe dovuto interpretare un ruolo da 3 milioni di dollari, che invece è saltato per una parte minore e con un più basso compenso. La causa di Pesci contro la produzione del film sulla vita del mafioso newyorkese Gotti è stata intentata anche perché l'attore, in vista del ruolo inizialmente previsto, è ingrassato di 14 chili per interpretare il personaggio del fedele amico d'infanzia e alleato di John Gotti Sr.

L'avvocato dell'attore, Jessica Trotter, ha confermato che è stato raggiunto un accordo, ma non ha fornito altri dettagli. Il legale della Fiore Films, Michael Froch, ha detto solamente che il caso è stato risolto. La produzione del film non è ancora stata avviata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata