Jessica Biel sta alla larga da droghe e non si preoccupa del peso

Los Angeles (California, Usa), 9 lug. (LaPresse) - Una vera brava ragazza: Jessica Biel odia stare con gente che fa uso di droga e lascia le feste quando le cose si fanno troppo selvagge per i suoi gusti. L'attrice 30enne fidanzata con Justin Timberlake preferisce allontanarsi dai party se le persone intorno a lei perdono il controllo. Per quanto la riguarda, "Se c'è un festino con droga e tutti si precipitano in camera da letto, è probabilmente ora di andarsene". L'atteggiamento assennato di Jessica deriva dalla sua adolescenza, dove, anche se era già un'attrice con una carriera attiva, doveva ancora vivere secondo le regole di famiglia, come ha raccontato al quotidiano britannico Sun.

"Sono stata fortunata a ottenere una parte in una serie televisiva andata in onda a lungo, 'Settimo cielo', quando avevo 14 anni, e tutto è decollato da lì. Era come avere due famiglie, quella reale e il cast. Mia mamma mi imponeva il coprifuoco, così ero nota in televisione e allo stesso tempo dovevo tornarte a casa presto". Jessica afferma che è sua mamma ad averle insegnato ad avere un atteggiamento equilibrato riguardo la sua immagine del fisico.

"Mia mamma - racconta - mi ha insegnato una lezione importante a Hollywood. Se qualcuno dice che sei troppo grassa, digli di togliersi di torno. Mia mamma mi ha cresciuto con lo sport e con un'immagine sana. Era il modo in cui vivevamo. Grazie al suo atteggiamento e la sua educazione, sono stata fortunata a non avere un disturbo alimentare o una dipendenza dalle droge per rimanere magra. Sono alta 1,72 e non vado d'accordo con l'ossessione di Hollywood con il peso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata