Jessica Biel: Rimpiango di essere stata scartata da 'The notebook'

Los Angeles, (California, Usa), 3 nov. (LaPresse) - Jessica Biel ha un unico rimpianto nella sua carriera di attrice: non essere stata scelta per il film 'The notebook' ('Le pagine della nostra vita'), in cui avrebbe recitato accanto a Ryan Gosling. Lo racconta al magazine 'Elle' che le dedica la copertina del prossimo numero. "Ero nel mezzo delle riprese di 'Non aprite quella porta' e Nick Cassaveters (il regista ndr.) mi ha fatto fare il provino nella mia roulotte mentre io ero coperta di sangue", così la Biel racconta della sua audizione per il ruolo protagonista di Allie Hamilton nel film romantico di Cassaveters, confessando che non essere stata scelta fu per lei un brutto colpo. "Lo volevo così tanto. Nick Cassaveter ha un modo interessante e creativo di lavorare", ma la parte nel 2004 è stata assegnata a un'altra attrice, Rachel McAdams. Il film, di genere romantico, fu un successo al botteghino e ha cementificato la notorietà della coppia di attori protagonisti, consacrandoli come due delle star più 'hot' del grande schermo. Ma con spirito sportivo, Jessica è passata oltre: "Alla fine è solo un rifiuto", ha detto. Con circa una quindicina di film alle spalle, la carriera della Biel è di indubbio successo, ma la bella attrice si sente pronta ad abbandonare il mondo dello spettacolo per ciò che l'appassiona più di qualsiasi altra cosa: scrivere. "Assolutamente, mi piacerebbe scrivere. Ho scritto racconti e poesie. Già da bambina era il mio sfogo creativo".

Naturalmente, nell'intervista non si poteva non menzionare Justin Timberlake, con cui ha avuto una lunga relazione e pare, secondo i rumor più recenti, che i due abbiano siano tornati a frequentarsi. L'attrice, comunque non conferma né nega la ripresa della sua relazione e con un tono malizioso aggiunge: "Una ragazza non bacia per poi raccontarlo". Comunque, l'attrice parla apertamente che le relazioni che intercorrono tra attori non sono studiate a tavolino a scopi pubblicitari. "Gli attori sono le persone che incontr,i quindi è un tipo di relazione che può succedere".

Per Jessica, il matrimonio non è mai stato il suo sogno nel cassetto, certo non fa segreto del suo desiderio di diventare madre un giorno, ma non c'è fretta: "E' qualcosa che probabilmente vorrei a un certo punto, ma non mi sento sotto pressione. Non sono mai stata una di quelle ragazze che sognano il 'principe azzurro'. Per far incazzare mia mamma le dico: Io non avrò mai figli, sarò una favolosa donna ricca in una casa con maggiordomo e tanti bellissimi cani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata