Jennifer Lopez: Ammiro Ben Affleck, il trionfo alla regia è meritato

Los Angeles (California, Usa), 16 gen. (LaPresse/AP) - "Sono molto felice per lui. Se lo merita, ha fatto un grande film, due grandi film". Così Jennifer Lopez parla del successo riscosso dal suo ex compagno Ben Affleck, premiato ai Golden Globe per la miglior regia con il film 'Argo' da lui diretto. "Abbiamo attraversato un periodo veramente duro insieme, ma questo è un grande momento per lui. Ero così felice che mi sono alzata in un'ovazione in piedi" durante la premiazione dei Golden Globe. La Lopez coglie l'occasione della presentazione del suo prossimo film 'Parker' per esprimere la sua ammirazione per Affleck, ma si sofferma anche sulle difficoltà affrontate dopo la separazione dal musicista Marc Anthony, con cui è stata sposata dal 2004 e da cui sono nati due gemelli Max ed Emme. E' stato "molto, molto triste ed ero depressa", rivela la cantante e attrice.

Nel suo nuovo film, diretto dal premio Oscar Taylor Hackford, l'attrice, che recita la parte di una 40enne divorziata, rivela che è stato divertente interpretare quel ruolo pochi mesi dopo aver attraversato nella sua vita reale il divorzio. "E' stato buffo perché lo stavo appena attraversando - spiega J.Lo - letteralmente da un mese o due che mi era successo. Mi sentivo come se tutta la mia vita stesse cadendo a pezzi. La mia famiglia andava in rovina. Ero triste e depressa quando giravamo il film".

"Anche se ogni giorno che passa ti sforzi di mostrarti brillante e felice, poi arrivano i momenti difficili: la sera e la mattina quando ti alzi. E' stato difficile anche quando i bambini andavano a dormire. Capivo bene il personaggio del film. E' stato di un tempismo perfetto". Il film 'Parker', in cui la Lopez recita accanto a Jason Statham, trae spunto dai romanzi di Donal Westlake e farà il suo debutto statunitense il 25 gennaio, mentre in Europa si prevede possa sbarcare sul grande schermo tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata