Jennifer Aniston imbruttita e sovrappeso per nuovo film 'Cake'

Los Angeles (California, Usa), 24 apr. (LaPresse) - Jennifer Aniston trasandata, struccata, malvestita, con una cicatrice in viso e sovrappeso: un look molto diverso da come siamo abituati a vederla. Ma sono esigenze di scena: la bionda attrice è stata fotografata così a Los Angeles sul set del suo nuovo film, l'indipendente 'Cake', per cui ha dovuto imbruttirsi e abbrutirsi. Il suo personaggio, molto lontano dai ruoli che ha interpretato finora, è una donna che soffre di dolore cronico e che resta affascinata dal suicidio di un'altra donna (Anna Kendrick) conosciuta nel suo gruppo di supporto. Un ruolo "fantastico per lei" ha detto a People una fonte anonima: "E' un personaggio complesso, e lei sa cogliere il perfetto equilibrio tra dramma e commedia nera".

Jen sembra particolarmentre 'tonda' sotto gli ampi abiti da scena, potrebbe essere ingrassata, magari coadiuvata da un'imbottitura. E se anche questo porta a scatenare nuovamente i toto-gravidanza, pazienza. Sembra essere un altro il suo obiettivo: Questo e altro per cercare di avvicinarsi al traguardo che ogni attore sogna. "Jen desidera disperatamente un Oscar - ha detto una fdonte a Ok! Magazine - per un anno ha cercato progetti a cui potersi aggrappare, per assicurarsi un posto alla cerimonia del prossimo anno".

D'altronde, le belle di Hollywood usano da tempo la tattica di alterare e sacrificare il proprio aspetto per farsi prendere sul serio e raggiungere l'agognata statuetta: negli ultimi anni lo hanno fatto, tra le altre, Anne Hathaway ('Les Miserables'), Halle Berry ('Monster's Ball'), Charlize Theron ('Monster'), Hilary Swank ('Boys' Don't Cry'), Nicole Kidman ('The Hours'), Angelina Jolie ('Ragazze interrotte'). A quanto pare, anche Jennifer punta alla trasformazione fisica per far risconoscere il proprio talento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata