Jane Lynch di 'Glee' riceve la stella sulla Walk of Fame di Hollywood

Los Angeles (California, Usa), 5 set. (LaPresse/AP) - La vincitrice di un Emmy per la serie 'Glee', Jane Lynch, ha ricevuto la sua stella sulla Walk of Fame, precisamente la stella numero 2.505 sulla via delle celebrità di Hollywood. Nota per aver recitato in numerose serie tv di successo, Jane ha ottenuto la fama mondiale con il ruolo dell'allenatrice delle cheerleader Sue Sylverster in 'Glee'. Per questo personaggio ha vinto un Emmy award nel 2010 come migliore attrice non protagonista in una serie tv commedia e altre due nomination, una nel 2009 e l'altra per questa prossima edizione dei premi Emmy, che andrà in onda a fine mese.

Non solo, Jane nel 2009 ha vinto anche un Golden Globe sempre come miglior attrice non protagonista in una serie per 'Glee'.

"Sono davvero commossa, sul serio" ha detto ieri al conferimento della sua stella, situata accanto a quella di Michael Curtiz regista di classici come 'Casablanca'. L'onorificenza per la Lynch arriva al termine di un'estate un po' turbolenta, per l'istanza di divorzio dalla moglie Lara Embry e per la perdita dell'amico e collega Cory Monteith, morto per un mix fatale di eroina e alcol.

Il cast di 'Glee' è tornato al lavoro per girare la nuova stagione. Nel terzo episodio si svolgerà un tributo dedicato a Monteith. A questo proposito Jane ha detto che girare l'omaggio la scorsa settimana "è stato emozionante" soprattutto perché "ci sono tante analogie tra Cory e il suo personaggio, il quarterback Finn Hudson: Cory era il quarterback del nostro gruppo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata