Iva Zanicchi a manifestazione pro Berlusconi canta 'Prendi questa mano Silvio'

Milano, 1 lug. (LaPresse) - Alcune centinaia di sostenitori di Silvio Berlusconi si sono dati appuntamento ad Arcore, fuori da Villa San Martino, per dare il loro appoggio al Cavaliere dopo la sentenza di condanna a 7 anni sul caso Ruby. Tra i supporter di Berlusconi, anche l'europarlamentare del Pdl Iva Zanicchi, che abita a poca distanza ad Arcore. La Zanicchi ha voluto esprimere la "solidarietà per una sentenza che non mi è proprio piaciuta. Ho un grande rispetto per la magistratura, perché ritengo che in Italia la giustizia ci sia ma in questo caso non è stato così". "La sentenza sul caso Ruby mi ha sconvolto - ha proseguito - sia per la condanna e che la sua entità, che ho trovato esagerata". "Berlusconi lo conosco da piu di 30 anni - ha sottolineato - l'ho sempre stimato ed è un uomo generoso. Le donne gli sono sempre piaciute. Io gli ho detto tante volte di stare attento a chi frequenta".

In attesa dell'uscita di Silvio Berlusconi dai cancelli della sua villa di Arcore per incontrare alcune centinaia di militanti che hanno portato solidarietà al Cavaliere dopo la sentenza Ruby, l'europarlamentare Pdl è salita su un piccolo palco allestito davanti ai cancelli della villa. La Zanicchi ha assicurato che il Cavaliere uscirà a salutare i fan perché "Sente l'amore che sprigioniamo". La cantante e presentatrice ha poi intonato il suo famoso brano 'Prendi questa mano zingara', cambiando in testo in "Prendi questa mano Silvio". Dopo l'intervento della Zanicchi, è stato suonato l'inno del Pdl.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata