In arrivo 'Suburra', la prima serie originale Netflix italiana
Dopo il libro e il film, i fan potranno gustarsi il crime thriller ambientato a Roma in 10 episodi. Il debutto il prossimo 6 ottobre

C'è chi ha amato il romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo, chi ha amato il film di Stefano Sollima. Ora ci sarà chi potrà appassionarsi alla serie tv. 'Suburra' segue così la stessa trafila di grande successo di 'Gomorra', affidandosi però alla piattaforma Netflix che si cimenta nella sua prima produzione originale italiana. 'Suburra: La Serie' debutterà il 6 ottobre 2017 raggiungendo 100 milioni di abbonati nei 190 Paesi in cui il servizio è attivo, rendendola così un prodotto disponibile per un pubblico globale.

Diretta da Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi, 'Suburra: La Serie', è un crime thriller ambientato a Roma, che descrive come la Chiesa, lo Stato e la criminalità organizzata si scontrano, confondendo i limiti della legalità e dell'illecito nella loro feroce ricerca del potere.

Al centro della storia troviamo tre giovani uomini: Numero 8 (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini), diversi per origine, ambizioni e passioni, che saranno chiamati a fare alleanze per realizzare i loro più profondi desideri.

Gli altri personaggi includono Sara Monaschi (Claudia Gerini), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), Samurai (Francesco Acquaroli) e Manfredi Anacleti (Adamo Dionisi).

Tratto dall'omonimo romanzo ma ambientato molti anni prima, 'Suburra: La Serie', sarà una serie tv densa di azione, dramma e crimine, che racconta 20 giorni di disordini in 10 episodi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata