Iñarritu: 'Revenant' omaggio al grande cinema di una volta
Il film con Leonardo DiCaprio ha già ottenuto tre Golden Globe per miglior film drammatico, regista e attore protagonista

Con i suoi paesaggi selvaggi e le difficili condizioni di ripresa, il drammatico 'The Revenant - Redivivo' è un "omaggio al grande cinema", afferma premio Oscar regista messicano Alejandro G. Iñarritu. Ispirato a fatti realmente accaduti, 'Revenant - Redivivo' racconta la storia del cacciatore di pelliccia Hugh Glass (interpretato da Leonardo DiCaprio), che in una spedizione nel 1820 fu attaccato da un orso grizzly e lasciato per morto dal suo gruppo. L'uomo sopravvive e decide di vendicarsi di coloro che lo hanno abbandonato.

Per dare al film un'atmosfera autentica, Iñarritu, che lo scorso anno ha vinto il migliore Regia e Miglior Film agli Oscar per 'Birdman', ha ridotto al minimo gli effetti speciali, utilizzando la luce naturale. "Si tratta di un omaggio al modo in cui il cinema veniva fatto alle origini e alla grande tradizione di andare nei luoghi reali - ha detto a Reuters in un'intervista a Londra - senza modificarli o giocare con i pixel e le immagini computerizzate".

'Revenant - Redivivo' è stato girato in Canada e Argentina; gli attori e la troupe hanno girato in luoghi all'aperto difficoltosi e condizioni atmosferiche avverse. "Non sono affatto state riprese comode - ha detto Iñarritu - ma è quello di cui il film parla e ci sono dei vantaggi. Ritrae davvero la natura così com'è davvero, non nel modo in cui lo vediamo in un parco". Il film esce nelle sale italiane il 16 gennaio ed è un probabile capofila nella notte degli Oscar dopo aver ottenuto tre premi ai Golden Globe domenica, tra cui miglior film drammatico, miglior attore drammatico a DiCaprio e miglior regista a Iñarritu.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata